Messaggi mensili (Anno 2016)

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 GENNAIO.

“Piccoli Miei, vostra Madre è qui, in questo Angolo di Cielo. Sono qui per salvarvi dalla morte eterna e per incoraggiarvi a seguire Mio Figlio, il Principe della Pace. Il Mio Cuore si riempie di dolore nel vedere l’attuale condizione dell’uomo senza Dio, dimentico della Sua Santa Parola di Verità. Le vostre sentite “Ave Maria”, elevate a Me da questo luogo privilegiato dall’azione dello Spirito Santo, mi rallegrano. C’è una grave cecità nel mondo: cecità spirituale! In pochi distinguono il bene dal male, il giusto dall’ingiusto, la luce dall’oscurità; ed il demonio miete vittime in questa grande confusione. Si scelga Dio e si facciano tante rinunce per mantenersi fedeli a questo “Si” tanto coraggioso e bello. Cari figli, ritrovate i valori cristiani, mantenendovi coerenti con essi, attraverso gesti amorevoli, pregni di compassione verso i più feriti dal peccato. RallegrateMi, praticando i Miei Insegnamenti Salvifici, disprezzati dagli empi e riscoprite le pie pratiche di pietà, per riaccendere il fervore di una fede semplice, sostituita oggigiorno, con una fede fredda e troppo razionalista… Conto su ciascuno di voi, figli Miei, per poter realizzare i Disegni Misericordiosi del Padre!”

La Santissima Vergine vestiva tutta di bianco ed aveva un globo azzurro sotto i Suoi piedi.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 FEBBRAIO.

La Santa Vergine è apparsa all’improvviso sulla mia destra, vestita tutta di bianco. Aveva una coroncina risplendente tra le mani, fatta di luce simile a quella del sole! La Madonna ha detto:

“Amate e lodate il Padre Altissimo, per il dono della fede nel Suo Dilettissimo Figlio. Figli Miei, è con grande amore che Dio ha cura di voi, perciò Mi invia ancora sulla Terra, bisognosa di purificazione. Troppi peccati vengono compiuti ed il senso del peccato, quale grave offesa al Sommo Bene, si è perso! Il peccato vi allontana da Dio, vi allontana dagli altri, vi allontana da voi stessi! Ritrovate la grazia con la preghiera, i sacramenti, la penitenza, il digiuno del Venerdì. Entrate nel Tempo di Quaresima, Tempo di pentimento e di contrizione per i propri peccati, Tempo di Grazia per ricominciare più speditamente a seguire il Signore. Non vanificate questo Tempo di Salvezza. Non vanificate i Miei interventi, a motivo della vostra grave durezza di cuore. Riconciliatevi col Creatore e accrescete la vostra fede. Non seguite il modernismo, poiché le sue mode ed i suoi insegnamenti, sono diabolici e vi privano di luce divina. Riscoprite il silenzio interiore, affinché ascoltiate Dio che vi parla nella coscienza. Unitevi, Miei cari discepoli, unitevi nel servire il Mio Cuore Immacolato, che desidera liberarvi da molte sofferenze”.

Nostra Signora prima di andar via, ha benedetto tutti quanti noi col Segno della Croce.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 MARZO 2016

Mario racconta: “Nostro Signore Gesù Cristo, mi appare vestito tutto di rosso, con le Sante Piaghe sanguinose e una croce luminosa alle sue spalle. Il Volto Santo di Gesù era molto sofferente e la corona di spine lo incoronava, avvolgendo tutto il Suo sacro capo. Il mio Angelo Custode, era vicino a Lui, e aveva tra le mani tutti gli strumenti della Passione di Cristo. Gesù ha detto: “Figlio Mio, vuoi unirti ancora al Mio Dolore per aiutare l’umanità alla conversione e per la santificazione dei figli ministri?” Io Gli ho risposto: “Si Gesù”. Nostro Signore ha detto:

“Ebbene Piccolo della Quercia, la Mia Santa Croce ora si poggerà su di te e rivivrai la mia flagellazione e crocifissione, poiché amare significa soffrire e più amerai la santa sofferenza più amerai secondo il Cuore del Padre Mio, che Io Sono. Tu insieme a tante anime vittime per la Divina Giustizia, aiutate l’umanità a redimersi dal peccato. E’ la Croce che salva. E’ la Croce che santifica ed edifica. E tu, Mio diletto, ben conosci il valore del Mistero della Santa Croce poiché a Dio è piaciuto provarti costantemente, sin dalla nascita, con ogni sorta di prova, permettendo al Male di tentarti ma non di vincerti. La Mia grazia è viva in te. Noi del Cielo ti abbiamo scelto sin dalla tua venuta al mondo, ecco perché tutta la tua vita è stata segnata dal dolore e dalla mortificazione, dalla derisione degli uomini incapaci d’amare, privi d’umiltà. Non fui Io perseguitato, calunniato, condannato e giudicato, da chi credeva di essere nel giusto? Sappi che nessuno può davvero appertenerMi senza percorrere la Mia Via Stretta: la Via del Dolore. Se sei segnato dalla Croce questo è il segno che appartieni a Dio, l’Eccelso, il Santo tra i santi; e che la tua saggezza non è frutto di umana conoscenza, ma frutto dell’accettazione del dolore. Oggi l’uomo accetta la sofferenza come dono di Dio? Oggi l’uomo sopporta l’umiliazione per amor Mio? Tutti vogliono essere felici su questa Terra, e per raggiungere la felicità, schiacciano il fratello, visto come nemico e non come dono del Cielo, da amare e soccorrere. Tutti sappiano che la felicità viene solo da Dio e Dio la concede soltanto a chi non si ribella al Dolore, ma l’accetta, lo accoglie e lo offre alla SS. Trinità. Unite le vostre pene alle Mie, affinché acquisiscano valore redentivo. Imitate Mia Madre, la quale partecipò al Mio Dolore Salvifico, divenendo l’Immagine della Mia Vera Chiesa. Non siate insofferenti. La fede va provata. Figliolo, ora le Mie Piaghe si apriranno su di te e sarai intimamente unito a Me, l’Uomo dei Dolori, il Redentore d’Israele”.

Dagli strumenti della flagellazione e crocifissione di Gesù, che l’Angelo Custode ha tra le mani; partono raggi di luce che colpiscono le mani, i piedi, il costato. Un dolore atroce pervade tutto il mio corpo e sento le trafitture dei chiodi, le frustate sulla schiena, e la trafittura della lancia. Le Piaghe si aprono e il sangue fluisce abbondantemente.

“Figlio Mio, attraverso di te ricordo al Mio Popolo l’importanza della Mia Divina Passione. Mirate o uomini, le Mie Sante Piaghe Sanguinose apparse per Mio Volere su questo figlio, un raggio di sole nella notte del mondo. Vivete intensamente questo Tempo di Quaresima, rinnovando la vostra completa donazione a Me, purificando la vostra vita dal peccato, e rinunciando al male. Vi dono il Mio abbraccio e vi benedico nel Mio Nome Divino”.

IMPORTANTE: Il sacerdote presente sostiene Mario con la sua preghiera e benedizione, standogli vicino durante questi momenti di condivisione col Signore Crocifisso. La gente piange nel vedere le sacre stigmate, riconoscendo la presenza del divino in questo giovane.

Messaggio della SS. Vergine:

La Vergine appare vestita tutta di bianco rilucente. Aveva una corona di dodici stelle intorno al capo.

“Sia adorato, glorificato, ed esaltato il Nome di Gesù. Sono Io, la Vergine Addolorata, che partecipò alla Passione del Signore, quale Corredentrice e Avvocata vostra. Cari figli, mirate con amore a Gesù Crocifisso e domandate al Suo Nobile Cuore la grazia della vera conversione, per divenire Suoi apostoli e annunciatori del Suo Vangelo di Pace Vera. Vivete da figli di Dio nel Suo Santo Spirito, guardando con profonda fiducia e gratitudine al Creatore dell’Universo. Il Padre volge il Suo sguardo su di voi che desiderate seguire Gesù Salvatore, ed effonde l’infinita Misericordia, per donarvi la Sua tenerezza divina. Il Cielo vuole la salvezza delle anime, perché il Divino Agnello versò il Suo Preziosissimo Sangue per tutti, perciò occorre la vostra cooperazione alla diffusione della Santa Parola di Dio, non conosciuta dai più. AiutateMi a risvegliare tanti cuori assopiti. Vivete il giorno presente, dimenticando il passato e non pensando al futuro che appartiene solo all’Eterno. Figli Miei, seguiteMi costantemente, pregando ogni giorno il Santo Rosario, per riparare il Mio Cuore di Madre. Veglio su di voi, piccoli Miei, affinché nessun dardo infuocato della Bestia vi colpisca. Vi amo e vi benedico”.

Mentre la Vergine scompare, vedo la Statua della Madonna di Fatima, farsi risplendente ed effondere l’Olio della Celeste Consolazione. Odo la voce della Madre di Dio esortare il sacerdote presente ad ungere tutti i presenti, consacrandoli al Cuore Immacolato di Maria. Il prossimo 5 Aprile, portiamo le candele da far benedire durante l’Apparizione. Ogni anno la Signora desidera che preghiamo il Rosario nel mese di Maggio, al lume di questi santi ceri.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 APRILE.

La Vergine appare vestita tutta di bianco. Era risplendente di candida luce. Dopo il Segno della Croce ha detto:

“Figli diletti, v’invito a pregare per l’avvento del Regno Eucaristico sulla Terra. Desidero che tutte le Nazioni si convertano al Mio Gesù, che abbandonino i piani di distruzione del pianeta Terra. Satana ha istigato i cuori dei potenti, affinché siano colpiti molti Popoli e affinché scompaiano intere Nazioni! Figli Miei, entrate nel Mio silenzio, il silenzio del “si” alla Divina Chiamata! Raccoglierete molti frutti spirituali se Mi ascolterete rinunciando a compiere il male. Scegliete di vivere per Dio. Donate il vostro tempo alla preghiera, poiché senza di essa non potete vivere né vincere contro le trame del Maligno. Benedico tutti i ceri da voi portati qui, nel Nome di Gesù. Vi attendo nel Mio mese: Maggio”.

La Vergine Maria ha tracciato con la Sua Mano destra un Segno di Croce Luminosa, la quale ha sfiorato coi Suoi Raggi tutti i ceri portati dai pellegrini.

IMPORTANTE: La Madonna dona mediante Mario, la Devozione del Rosario pregato al lume dei ceri benedetti da Lei ogni giorno 5 Aprile. Dall’uno al trentuno Maggio, accendendo uno di questi ceri si prega il Santo Rosario, invocando l’intercessione della Vergine. Copiose grazie riceveranno coloro che praticheranno questa Devozione. La luce del cero ci ricorda il dono della fede ma anche della vita, che deve ardere dell’amore divino.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 MAGGIO.

La Madre di Dio giunge tra di noi vestita di un dorato molto intenso. Ha benedetto tutti i presenti col Segno della Croce. Poi ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo!”.

Mario: “Sempre sia lodato, Madre Nostra”.

La Beata Madre: “Siete chiamati dal Mio Gesù a restare fortemente ancorati al Suo Cuore Divinissimo, per non essere accecati dalla falsa sapienza dei ribelli alla Divina Volontà. Cari figli, Io vi donerò nuova forza per poter vincere le tentazioni del demonio e per realizzare i Divini Disegni che il Padre ha su ciascuno di voi. Il Mio Gesù vi è vicino e vi dona il Suo Abbraccio Consolatore; affinché non vi sentiate mai da soli: Dio è con voi! Il Risorto dai morti viva in voi e vi santifichi tutti! Mentre voi pregavate il Mio Santo Rosario, Io stendevo il Mio Materno Manto su di voi”.

La Vergine Maria prima di andar via, ci ha esortati a portare dell’acqua da far benedire da Gesù il prossimo 5 Giugno, mese dedicato al Sacro Cuore. Ella ha inoltre rivelato che le Sue Promesse per chi ha fatto la Processione quest’oggi sono realizzate. Nostra Signora era particolarmente luminosa e piena di gioia nel vederci raccolti in fervente preghiera.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 GIUGNO.

Gesù e Maria appaiono vestiti di bianco rilucente. La SS. Vergine dopo essersi fatta il segno della Croce ha detto:

“Sono Maria, la Madre del Risorto. Figli Miei, come Mamma sento il desiderio di avvertirvi dei pericoli, e di intercedere per voi, ma voi dovete scegliere la via del bene e della carità fraterna. Evitate di fare del male al prossimo vostro, poiché il Padre scrive tutto nel vostro libro della vita e sulle vostre opere sarete salvati o condannati agli abissi infernali. Figli Miei, il mondo è pieno di male e per vivere gioiosamente oggi, occorre molto discernimento, unito alla voglia di servire l’Eterno, imitando Mio Figlio Gesù, nel Suo donarsi. Voi, da soli, non potete fare questo, ecco allora che interveniamo Noi dal Cielo, offrendovi Aiuti Celesti, Doni Divini, Armi di attacco contro il Maligno e Scudi di difesa contro i suoi influssi! Nulla e nessuno può colpire i Miei diletti ed eletti! A voi, che Mi corrispondete da tempo, domando di onorare in special modo le Divine Piaghe di Cristo Crocifisso. Vi domando di immergervi in Esse, Fiumi di Misericordia per la vostra Purificazione e per preservarvi dalle insidie malefiche! Specialmente nelle ore di maggior sconforto, siano Esse il vostro Ausilio. Mio Figlio va adorato, lodato, onorato sempre di più. Siate d’esempio figlioli”.

Gesù ha benedetto tutta l’acqua. Egli era particolarmente maestoso. Non ha parlato. Credo che Nostro Signore attraverso il Suo silenzio, voglia farci comprendere che in questi Ultimi Tempi è Sua Madre che parla per Lui, trasmettendoci la Sua Parola.

IMPORTANTE: Nel mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù, si è svolta la Via Crucis, sul percorso che Gesù e Maria fecero scalzi. Sentite preghiere hanno preceduto l’Apparizione, donando pace e consolazione alle anime di chi anche questo mese, è giunto alla Casa della Beata Madre.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 LUGLIO.

La Vergine Maria appare vestita tutta di bianco. Aveva dodici stelle luminose intorno al capo. Tra le mani la Corona del Rosario, fatta di grani simili a tanti minuscoli soli! Dopo averci benedetto col Segno della Croce, ha fatto un inchino al Crocifisso. Poi ha detto con voce soave:

“Sono Io, la Regina dell’Universale Pace. Io vi porto la Pace che viene dal Signore Gesù, l’Unico Re e Salvatore! V’invito a donare completamente la vostra vita a Dio, attraverso la preghiera continua. Cari figli, i dolori che avete in voi Mio Figlio li trasformerà tutti in gioie, ma dovrete credere fermamente in Lui, e che Lui è il Signore che guarisce! Dovete credere che solo Lui può colmare tutto quel vuoto che è dentro di voi: quel vuoto è lo spazio riservato a Dio, l’Infinito Amore. Ricercate l’unità e la concordia nelle vostre case, per essere di testimonianza cristiana a tutti. Io vi sono vicina e continuo ad invocare Celesti Benedizioni, pregando per voi davanti all’altare della Trinità Divina”.

La Madre di Dio sorridendo, scompare all’improvviso nella Sua luce purissima.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 AGOSTO.

La Vergine Maria appare vestita tutta di bianco, con dodici stelle scintillanti intorno al capo. Dopo essersi fatta il Segno della Croce ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo! Cari figli, quale Madre del Salvatore vengo a voi in Nome della SS. Trinità, per esortarvi a vivere da figli di Dio e ad essere credenti! Il Mio Cuore è un Potente Rifugio per coloro che sono immersi nel dolore: rifugiatevi con fiducia in Esso con fiducia, con speranza. Rinunciate all’odio, alla vendetta, all’egoismo; apritevi all’Amore e ricercate la pace. Il Male vuole perdere tante anime ed userà i suoi strumenti per allontanare da Dio anche i più forti. Coloro che Mi seguono ed ascoltano, riceveranno però una grazia tutta speciale, per essere resi immuni a queste tentazioni terribili! Io sono qui sempre e desidero che invochiate il Mio aiuto materno e l’aiuto degli Angeli e degli Arcangeli del Signore. Non smarritevi figlioli, in inutili dissipazioni, ma accrescete la fiamma della fede in voi: pregando, pregando, pregando”.

Nostra Signora benedice tutti noi col Segno della Croce e poi scompare nell’infinita luce.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 SETTEMBRE.

“Cari figli, il Mio Cuore è molto addolorato e gronda copiosamente sangue, poiché in pochi Mi credono fermamente, Mi amano e Mi seguono fedelmente! Molti sono lontani dalla Via del Sommo Bene e il demonio li sta tormentando con grandi tentazioni. Figlioli, pregate di più e pregate con il cuore ricco di nobili sentimenti, pregate per tutte quelle anime soggette a terribili tentazioni. Affidatevi solo a Me, vostra Madre Misericordiosa, e a Mio Figlio Gesù. Seguite sempre ciò che vi rivelo per Volere Divino e sottraete spine al Mio Nobile Cuore e al Cuore Santissimo di Cristo-Dio, Uniti nell’Amore Trinitario. Voi non siete mai da soli. Io vi sorreggo e vi dono forza per superare le prove. Abbiate amore puro in voi per essere Miei tramiti”.

La Vergine vestiva tutta di nero e aveva il Cuore tra le mani, grondante sangue. Il sangue cadeva su di un globo azzurro che diveniva risplendente. La Madre Divina era in pena, il Suo viso era pallido e triste. Il Suo pianto era irrefrenabile. In sette anni di Apparizioni è la prima volta, che la Signora si mostra così sofferente e profondamente preoccupata per le anime dei Suoi figli.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 OTTOBRE.

“Figli Miei, non allontanatevi dal Padre, Egli è il vostro Sole, il vostro Tutto e senza il Suo Amore non potrete essere felici. Prendete Mio Figlio come vostro Modello di Vero Uomo, imitandoLo nell’agire e nel testimoniare il Padre. In questi anni di speciale grazia, vi ho insegnato costantemente ad essere di Cristo, a morire all’ego, a rinnegare il mondo e a cantare le lodi alla SS. Trinità! Non abbandonate questa Via di Salvezza Eterna… Restate saldi nella preghiera, per crescere interiormente e divenire maturi nella santa fede. Cercate forza nell’adorazione eucaristica e nel Santo Vangelo. Vengo dal Cielo, come a Fatima, a mostrarvi ancora il Mio Immacolato Cuore, facendovi comprendere che per servire il Regno di Dio occorre essere zelanti servitori, sull’esempio del Mio Gesù. Il Mio Cuore ha sempre amato, lodato, cercato il Volere del Signore: fate lo stesso! Dio vede nel segreto del vostro cuore e sa di cosa avete bisogno. Ricordate che “siete nel mondo, ma non siete del mondo”. Ritrovate la strada della santità, della purezza dell’anima, della verità. Riconoscete il vostro essere creature, sottomettendovi al Creatore e all’ordine da Lui stabilito nei secoli eterni. Siate “luce” per tutti coloro che sono nel peccato: indicategli la via della fede e del dialogo interiore con l’Eterno. Vi amo”.

La Santissima Vergine vestiva d’azzurro ed era tutta risplendente. Il Rosario pendeva dalle Sue mani giunte e attraverso raggi dorati sfiorava le coroncine dei presenti. Prima di andar via ha promesso di elargire particolari grazie a chiunque La invocherà quale Vergine della Riconciliazione giungendo ogni giorno 5 del mese nel Suo Giardino, ad onorarLa con la meditazione dei Venti Misteri del Rosario E’ scomparsa facendo un inchino al Crocifisso.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 NOVEMBRE.

La Santissima Vergine appare tutta vestita di bianco e col Cuore esposto, coronato da tre rilucenti rose bianche. Dopo essersi fatta il Segno della Croce ha detto:

“Pregate per l’Italia, questa Nazione colpita dalla grave perdita della fede, sempre più ostile al divino e sempre più indifferente al Mio Immacolato Cuore. L’Italia ritorni ad essere cristiana e ad abbandonare ogni forma di ribellione alla Tradizione della Santa Chiesa, della quale sono Madre. L’Italia sede del Vicario di Gesù, è divenuta atea, pagana, perdendo l’Amore di Mio Figlio, disprezzando tutti i Miei Appelli Misericordiosi. Cari figli, pregate per questa Nazione affinché i piani dell’Avversario per la distruzione del Vangelo, non si concretizzino mai. Pregate intensamente, affinché si ritorni a Dio e si viva secondo la Sua Parola Viva: Gesù!”

La Madre Celeste ha infine esortato tutti i pellegrini, a portare i “bambinelli” per la Benedizione del 5 Dicembre prossimo. Dinnanzi ad essi pregheremo la Notte di Natale, una Preghiera di Consacrazione al Santa Famiglia di Nazareth.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 DICEMBRE.

La Santissima Vergine Maria appare vestita tutta di bianco, con il capo circondato da dodici stelle scintillanti. Dopo essersi fatta il Segno della Croce ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo. Cari figli, la Mia Pace discenda in voi e vi ricolmi completamente. Siate forti in Mio Figlio Gesù, affinché il Male non vi induca ad abbandonare la Via della Preghiera. V’invito ad essere uniti nello Spirito d’Amore, affinché Egli vi guidi alla santità. Dio gradisce molto l’offerta dei vostri dolori più intimi, i quali diverranno in Lui grazie infinite. Gesù desidera farvi tutti Suoi per l’eternità. Io vi porto a Lui, ma occorre che fate di Lui una scelta definitiva di vita. Il mondo vuole allontanarvi dalla Sorgente di Vita Vera, “deragliarvi”, perciò pregate ogni giorno di più. Io vi sarò vicino nelle prove che avrete e per ogni prova superata riceverete maggior forza per annientare con l’aiuto angelico il Maligno. Insieme vinceremo la Battaglia della fede”.

La Madonna benedice tutti i “bambinelli” e tutti i pellegrini accorsi al Suo Richiamo.