Messaggi mensili (Anno 2017)

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 GENNAIO.

La SS. Vergine Maria appare vestita tutta di bianco lucentissimo. Aveva dodici stelle intorno al capo. Nella Sua mano sinistra reggeva un “secchiello” argenteo pieno d’acqua profumata di rose, con la quale, attraverso un piccolo aspersorio ha benedetto la gente. Poi ha detto:

“Cari figli, il Mio Amore vi avvolga, vi riempia completamente! Col Mio Amore vincerete Satana, i Suoi servi, le sue trame malefiche. Io sono l’Immacolata dello Spirito Santo e chiunque si affiderà a Me e crederà in Me, riuscirà a vivere eternamente in Dio Onnipotente! Ha inizio un nuovo anno, un anno da vivere nella Consacrazione al Mio Immacolato e Addolorato Cuore! Rifugiatevi, rifugiatevi costantemente nella preghiera, e non temete il Male: il Bene vince sempre. Vi amo e vi dono la Mia Benedizione in unione agli Angeli ed ai Santi del Cielo”.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 FEBBRAIO.

“Cari figli, attendete con pazienza, fede, ardore, la Discesa dello Spirito Santo, Mio Sposo. Egli attraverso il Mio Cuore Immacolato, discenderà una Seconda Volta sul mondo, sulla Chiesa in pericolo di perdere la fede, per portarvi la Verità Eterna. Figli Miei, lo Spirito di Dio è Colui che santifica l’anima del credente, perciò dovete confidare in Lui, invocandoLo ogni giorno, quale Maestro Spirituale. Vi sono sempre accanto e vi dono sempre il Mio bacio di Mamma Universale. Fate si che ogni vostra azione sia intrisa di amore puro. Preparate i vostri cuori a vivere intensamente la Quaresima, Tempo di penitenza e di conversione. Vi aspetto ancora il prossimo 5”.

La SS. Vergine vestiva tutta di azzurro. Ha benedetto tutti noi e gli oggetti sacri, dopo aver fatto un inchino al Crocifisso.

IMPORTANTE: Prima che la Madre Divina apparisse, c’è stata l’Apparizione straordinaria di Nostro Signore Gesù Cristo, il quale ha messo al dito anulare di Mario, un Anello Luminoso con la Scritta Latina del Nome Divino: IESUS! Gesù unisce intimamente Mario al Suo Sacratissimo Cuore, quale Suo consacrato e sposo, suggellando questa sua Unione Mistica-Soprannaturale, continua ed indissolubile. Ricordiamo che ciò è accaduto il giorno dopo il trentatreesimo compleanno di Mario (33, gli anni di Nostro Signore). I pellegrini sono rimasti particolarmente colpiti da questo segno, avendo visto pian piano materializzarsi l’Anello Mistico nell’aria, per poi posizionarsi al dito anulare del Piccolo della Quercia.

Ecco il Messaggio di Nostro Signore:

“Figliolo, sono Io, il tuo Gesù: non temere! Ricevi questo anello luminoso, simbolo della tua intima unione con Me, tuo Santo Sposo e Divino Re”.

Gesù mette al dito anulare della mia mano sinistra, un bellissimo Anello, e su di Esso, vedo apparire in Lettere Maiuscole il Suo Nome.

“Resta nella Mia Pace. Nulla ti turbi, poiché Io ti guido e ti sostengo sempre, Mio eletto e servo fedele, nel Dolore della Santa Croce”.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 MARZO.

La Santissima Vergine è apparsa dopo una grande esplosione di luce bianchissima. Vestiva tutta di bianco e aveva la corona del Rosario nel braccio destro. Dodici stelle le attorniavano il capo. Dopo averci benedetti col Segno della Croce ha detto:

“Cari figli, Io ascolto le vostre preghiere se dettate da un cuore aperto alla Mia Voce di Madre. Accogliete il Mio Appello in questo Angolo di Paradiso, nel quale Io attendo che i Popoli giungano, per essere completamente risanati, guariti dall’ateismo. Si torni a credere in Dio. Oggi l’uomo è dimentico del Creatore, sordo alla Sua Santa Parola, ribelle al Suo Divin Volere. Occorre che si preghi di più e con fede, per poter annientare i piani di Satana, piani di morte e di rovina per il mondo intero. Da tempo Io vi indico la via della conversione, ma solo un Piccolo Gregge ha seguito la Mia indicazione, salvandosi eternamente; il resto si è disperso… Figli Miei, accrescete la vostra fede adorando Mio Figlio nell’Eucarestia, Pane del Cielo. In questo Tempo di Quaresima digiunate il Venerdì, in special modo, e praticate la pia pratica di pietà della Via Crucis, tanto gradita a Gesù. Meditate su Gesù Crocifisso, sulla Sua flagellazione e sulle Sue Piaghe Luminose. Ad Aprile sarò ancora tra voi, benedicendo i ceri che qui porterete con sentita devozione”.

Dall’esortazione di Mario: “La Madre Celeste si è fatta lentamente il Segno della Croce, e ho visto la luce di Maria SS. penetrare le anime dei presenti, liberandole da terribili tormenti interiori, producendo in esse grande pace e un intensa sensazione di freschezza. La Madre di Dio ben conosce le pene dei Suoi figli, e per comando della SS. Trinità, intercede a loro favore, concedendo particolare grazie spirituali. Nostra Signora viene tra noi per guarirci dentro, per riportarci al Signore, per insegnarci a pregare con raccoglimento. La luce di Maria è immensa, essa ci illumina e ci fortifica per riportare vittoria sulle tentazioni dell’Avversario, che non desidera la nostra eterna felicità, essendo stato condannato alla tristezza eterna. Meditiamo i Messaggi dateci dal Cielo in questi otto anni di Apparizioni, comprendendo che dobbiamo fare nostra la spiritualità della Vergine di Nazareth, una spiritualità semplice, profondamente umana, cristocentrica, che ci induce ad accoglierci così come Dio ci accoglie: con misericordia. Lasciamo il giudizio a Dio, evitando di giudicare chi conosciamo o peggio ancora chi non conosciamo. E’ Dio che conosce i cuori, le loro intenzioni rette o meno. Noi guardiamo l’apparenza e presumiamo di conoscere l’altro, ma in realtà solo Dio conosce ciascuno di noi perfettamente; perciò conta solo il Suo ineffabile giudizio. Temiamo di più il giudizio di Dio e meno quello degli uomini, privi di saggezza e di carità fraterna. Oggi sono presenti vari pellegrini, giunti non solo dall’Italia ma anche dall’estero, per onorare la Vergine della Riconciliazione. Questa è la realizzazione dei primi Messaggi della Madonna: “verranno d’ogni dove ad onorarMi”. Ciò che Nostra Madre dice si realizza sempre! Cerchiamo di restare saldi negli Insegnamenti della Madonna, non allontanandoci da Lei a motivo di chi non La crede. Nella nostra libertà, scegliamo la fedeltà alla SS. Vergine, perseverando sino alla fine. E’ facile seguire appassionatamente Dio e la Vergine i primi tempi, ma se non si è costanti nel tempo, quell’entusiasmo-curiosità scompare, divenendo la prova della nonfede. Un’anima davvero toccata dalla grazia e convertita, non si allontana mai dal Signore Gesù, ma tiene accesa la fiamma della fede, mettendo in atto la Sua Parola di Vita. Spesso diciamo di amare Dio, ma non amando e non rispettando il fratello, dimostriamo l’esatto contrario. Riscopriamo la coerenza con la nostra fede, divenendo uno in Cristo Gesù, allenandoci alla pazienza ed alla sopportazione della Croce. Per amare Dio, occorre imparare ad amare col Cuore Immacolato della Sua Madre. E’ Lei l’Esempio da seguire per non perdersi”. 

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 APRILE

La Santissima Vergine Maria appare vestita di bianco, con una fascia dorata alla vita. Dopo il Segno della Croce ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo. Cari figli, sono giorni di prova questi che vivete, e per superarli è fondamentale che vi abbandoniate allo Spirito Santo, Maestro e Guida dell’anima del credente, Consolatore e Difensore degli eletti del Padre. Figli Miei, il Mio Divin Figlio vuole salvarvi dalla seconda morte, quella dell’anima che ha rifiutato l’amore divino, privandosi di un dialogo interiore con l’Eterno. E’ infinito l’amore di Dio per ogni uomo ed ogni creatura che è sulla Terra: non dubitate mai dell’amore del Padre Celeste. Siate forti nel testimoniare il Vangelo ed annunciatelo sempre con franchezza apostolica. Tenete accesa la fiaccola della speranza, poiché Mio Figlio trasformerà ogni vostra lacrima d’amarezza in sorriso gioioso. Non siete soli lungo il viaggio della vita: Io e Gesù vi siamo accanto con premura, vi teniamo per mano, per preservarvi dal Maligno. Benedico tutti i ceri portati alla Mia presenza con devozione, e benedico tutti voi, imprimendo sulle vostre fronti il Sigillo del Dio Vivente”.

La Vergine ha benedetto tutti i ceri col Segno della Croce e tutti i presenti. Mentre benediceva la folla, appariva sulle fronti una piccola Croce luminosa. Ha particolarmente gradito la meditazione dei Venti Misteri del Rosario, offerta per la conversione dei peccatori e per consolare il Suo Cuore.

 APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 MAGGIO

La Santissima Vergine Maria, appare dopo tre folgori luminose. Vestiva tutta di bianco. Aveva il Rosario tra le mani ed una corona d’oro sul capo. Dopo averci benedetti col Segno della Croce ha detto dolcemente:

“Sia lodato Gesù Cristo”

Mario: “Sempre sia lodato”.

La Beata Madre: “Sono Io, la Vergine di Fatima. Spezzate ogni legame col Male, perdonando i vostri nemici, nel Nome di Gesù. Nessuno può perdonare se non per grazia di Dio e nel Nome di Cristo. Ricordate che il Male opera particolarmente, in chi in sé porta continuamente rancore, risentimento, invidia dei doni altrui. Figli Miei, maturate nella fede, crescete nell’amore, invocando il Mio santo consiglio, che riceverete nel vostro cuore, se ascolterete la Mia voce… Siate uniti nel Mio Cuore Immacolato e sottomettetevi alla signoria di Gesù. Rinnovatevi nello Spirito Santo. Coltivate in voi sentimenti puri, sentimenti evangelici. Evangelizzate questo mondo senza Dio. Vengo a salvarvi dall’iniquità, facendo piovere su di voi, che Mi seguite, infinite grazie ed infinite benedizioni. AscoltateMi”.

Il prossimo mese, portiamo dell’acqua, da far benedire da Gesù; così come avviene ogni anno a Giugno, mese dedicato al Sacro Cuore.

IMPORTANTE: Anche questo mese, centinaia e centinaia di fedeli, sono giunti nel luogo delle Apparizioni; per onorare la Madre di Dio ed ascoltare il Messaggio Mensile, credendo fermamente nella presenza soprannaturale della Madre di Dio al Giardino Benedetto. Si è svolta una bellissima processione, in onore alla Vergine di Fatima, invocando la pace delle famiglie e la guarigione degli ammalati fisici e spirituali. Non sono mancate le presenze sacerdotali, rappresentanti la Vera Chiesa di Dio, che accoglie, ama, e segue Maria SS. I veri figli di Dio, sanno riconoscere le autentiche Apparizioni della Regina del mondo, perché appartenenti all’Altissimo; facendo tesoro dei doni mistici. La Madonna ci chiama a seguirLa, in questa Sua Apparizione Gloriosa, mettendo in pratica i Suoi insegnamenti e portando anime al Suo Cuore. Ella ci aspetta, nella Sua Santa Casa, a Brindisi; per indicarci la Via del Cielo. Corrispondiamo alla Chiamata, pregando per i non credenti, affinché si convertano presto e si salvino. Ricordiamo, inoltre, che la Santissima Vergine e Gesù, hanno rivelato, che coloro i quali non accolgono i Loro Appelli, cadono in scomunica automatica: vengono privati della comunione trinitaria, preparandosi un posto all’Inferno, in quanto non hanno saputo riconoscere l’Intervento Diretto del Cielo, offendendo gravemente l’Eterno. 

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5  GIUGNO

Mentre cantavamo ho visto un bagliore luminoso comparire alla destra dell’altarino predisposto davanti alla Cappellina delle Apparizioni. In questa luce immensa, bianchissima, paradisiaca è apparsa la Madre Celeste. Vestiva tutta di bianco con una larga fascia azzurra, molto lunga, attorno alla vita. Era molto luminosa, molto gioiosa. Il Suo velo ondeggiava sotto la spinta di un vento leggero, come a simboleggiare l’azione instancabile dello Spirito di Dio che soffia sul Piccolo Gregge attraverso la Sua Santissima Sposa, portando la conversione del cuore e la guarigione interiore. La Madre Santa, dopo aver esteso la sua benedizione con il segno della Croce a tutti quanti noi, ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo”.

Mario: “Sempre sia lodato”.

La Beata Madre: “Cari figli, sono la Madre di Dio e Madre vostra clementissima. Abbiate in voi un ardente desiderio di Dio. Dio sia desiderato in ogni istante. Non lasciatevi disperdere dal mondo corrotto e corruttore. Siate nello Spirito dell’Altissimo, poiché lo Spirito Santo è Vita. La vostra fede vi aprirà la Porta del Cielo perciò abbiate fede infinita in Mio Figlio Gesù, il Re della Pace. Gesù vi è vicino ed oggi è con Me, come ogni mese di Giugno”.

Gesù vestiva d’azzurro, dopo aver benedetto l’acqua ha detto:

“Sono il Buon Pastore, adorate il Mio Sacro Cuore d’Amore e fate in modo che la Sua Fiamma Divina divampi in voi per annientare la freddezza del non amore. AccoglieteMi in voi figli Miei”.

dalle riflessioni di Mario subito dopo l’Apparizione : “La bellezza dei Sacri Cuori di Gesù e Maria è indescrivibile. La Loro Visione lascia una grande pace e una profonda serenità. Essi riescono a riportare l’ordine nel disordine, la luce nell’oscurità, l’amore dove si stava insinuando l’odio. Accogliamo Gesù e Maria nella nostra vita, sentiamoLi particolarmente vicini a noi. Sentiamoli Compagni di viaggio, Vere Guide Spirituali. Senza una vera guida spirituale sarà il mondo a guidarci. «Non lasciatevi disperdere dal mondo corrotto e corruttore». Il mondo non solo è corrotto ma vuole anche corromperci; questo ci ricorda una frase nel Vangelo di Gesù: «Non solo non vogliono salvarsi, ma non vogliono che vi salviate». Ecco perché troviamo tanti ostacoli, tante avversità; ecco perché noi che seguiamo Gesù veniamo continuamente attaccati. Coloro che ci attaccano non credono in Dio e, non avendo fede, non amando la preghiera, non avendo ancora incontrato Gesù nella loro vita, non riescono a capire come mai noi riusciamo a condurre una vita serena, una vita fatta di piccole cose, basata sulla gratitudine, sull’amore fraterno, sul perdono, sulla misericordia. Gesù e Maria ci hanno donato la Loro umanità, una umanità Vera e Perfetta. PrendiamoLi a modello nella nostra vita. Ascoltiamo solo e sempre la Loro voce dolcissima, clementissima, misericordiosissima. ImitiamoLi nell’esercizio delle virtù cristiane chiedendo Loro di crescere, di rafforzare la nostra fede e la nostra capacità di amare”.

IMPORTANTE: Oggi al Giardino Benedetto, lungo il sentiero appositamente predisposto, si è svolta una sentita Via Crucis a piedi scalzi sulle aguzze pietruzze della stradella sacra, in onore del Sacro Cuore di Gesù e in riparazione agli oltraggi rivolti alla Santissima Trinità. La Via Crucis è una pia pratica devozionale «Tanto gradita a Mio Figlio e Me, Regina del Preziosissimo Sangue» (8 ottobre 2012).

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 LUGLIO

La Madre Celeste è apparsa vestita tutta di bianco, raggiante di luce infinita, coronata da dodici stelle. Dopo averci benedetto con il Segno della Croce ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo. Cari figli, il Mio Amore sia in voi per riscaldarvi e liberarvi da ogni sentimento avverso al Regno del Padre. Dio è sempre pronto a donarvi una nuova vita, ma dovete essere disponibili ad affidarvi completamente a Lui. Liberatevi da ogni paura. Liberatevi da ogni agitazione. Ritornate ad essere semplici come i gigli e il grano dei campi. Siate consolatori del Sacro Cuore di Gesù e invocate il Prezioso Sangue di Mio Figlio. Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, in unione con gli Angeli e con i Santi del Cielo”.

APPARIZIONE MESSAGGIO DEL 5 AGOSTO

La Santissima Vergine Maria è apparsa, dopo ore di intensa preghiera di lode e riparazione, alla fine di uno dei canti mariani intonati da tutti noi con tanto amore. La Madre cara, particolarmente raggiante, ha gradito particolarmente la Santa Processione offerta in Suo onore nell’ottavo anniversario della Sua Apparizione. La Madre Celeste era vestita come nella Sua prima Visita al Giardino da Lei prescelto per inviare al mondo il suo ultimo Appello. Ha detto:

“Pace a voi Miei amati. Cari figli, non scoraggiatevi lungo la via della conversione, poiché lo scoraggiamento non viene da Dio e non vi porta pace, gioia, chiarezza interiore. Vi invito a ritrovare forza ed entusiasmo in Mio Figlio Gesù; pregate il Suo Eucaristico Cuore per ottenere questa Grazia. Vi invito a meditare tutti i Miei Messaggi e a giungere qui con vera fede perseverando nel seguirMi. Riconoscete il vostro bisogno d’amore soddisfacendolo con l’apertura del vostro cuore a Dio. Pregate molto per la conversione degli atei. Vi attendo a settembre, mese dedicato agli Angeli del Signore”.

Durante la Processione, mentre iniziavamo a recitare la seconda decina del primo Mistero del Santo Rosario, improvvisamente, è apparso Nostro Signore Gesù per darmi la Santa Eucarestia, presa dal Santo Tabernacolo e resa visibile a tutti. Era tutto vestito di bianco e particolarmente luminoso. Dopo aver benedetto tutti noi, ha detto:

“Vi benedico tutti, figli Miei, e vi avvolgo con il mio Amore Divino. Pregate in nome Mio e in nome di Mia Madre. L’umanità chiede aiuto, salvezza e liberazione, pace e conforto, guarigione. Il Rosario vi libererà e vi guarirà”.

Mentre percorrevamo l’ultimo tratto del Sacro Sentiero, pregando l’ultima decina del primo Mistero del Santo Rosario, è apparso, straordinariamente, in tutta la sua sfolgorante bellezza San Michele Arcangelo: il volto molto giovane, vestito da guerriero con la corazza dorata. La sua spada luminosa illuminava tutti noi.

“Sono Io, l’Ambasciatore della Trinità, e sono qui per donarvi il Mio sostegno nella prova, e per offrirvi la pace del Cuore del Padre. InvocateMi e invocate l’aiuto dei Cori Angelici”.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 SETTEMBRE

La Santissima Vergine appare alla fine di un bellissimo canto in onore di Gesù. È vestita tutta di bianco. Il velo, che Le copre il capo, scende sfiorandoLe il viso dai lineamenti finissimi, delicati. I suoi occhi sono azzurrissimi. È avvolta da una Luce infinita, bianchissima come tempestata di brillanti che abbagliano. La Madre Santa ha detto:

“Sono con voi Miei diletti, non abbiate paura. Sono qui per salvarvi dalla perdita della vera fede. Affidatevi a Me, affidatevi al Mio Cuore Immacolato. Pregate il Mio Rosario ogni giorno, poiché esso è un’arma potente contro Satana ed il suo esercito. Pregate, pregate per la conversione dei poveri peccatori. Pregate per la pace nel mondo tanto oscurato. Vi sono vicino e vi indico la Via del Cielo così come feci a Fatima. Vi benedico tutti con il Mio Olio Santo e Miracoloso che trasuda dalla Mia statua. Siate grati a Dio per questo Segno miracoloso”.

Mentre dice queste parole, la statua della Madonna di Fatima inizia a trasudare abbondantemente Olio Santo profumato con il quale, alla fine del Rosario, sono stati unti tutti i pellegrini presenti all’Apparizione. Durante il sacro Evento mistico, Mario ha pianto travolto dalla immensa gioia che ogni Apparizione gli regala.

 APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 OTTOBRE

Oggi, la Santa Corte Celeste ha desiderato inondarci di infinito Amore e farci vivere, tutti insieme, eventi di straordinaria intensità e bellezza: Apparizione della Madonna; Trasudazione di Olio Santo; Apparizione di Gesù che mi ha dato la Santa Eucarestia.
Poco prima dell’inizio della Preghiera del Santo Rosario, mentre, davanti alla statua di San Michele, salutavo alcuni pellegrini venuti dalla Germania per onorare la Vergine della Riconciliazione, è apparso Nostro Signore Gesù. Era vestito tutto di bianco; era avvolto da una luce immensa, una luce che non può essere descritta da nessun colore conosciuto. Dopo avermi benedetto con il Segno della Croce e, dopo avermi dato
 la Santa Eucarestia ha detto:

“Ti benedico nel Mio Nome Santo. Sono Io Gesù, il Buon Pastore.

Figlio Mio, ricevi il Mio Corpo Santo e adoraMi. Io desidero che il Piccolo Gregge resti fedele al Mio Santo Vangelo di Vita e che si nutra di Me, Pane celeste. Chi si nutrirà del Mio Corpo Santo vivrà eternamente”.

La Vergine Maria è apparsa vestita tutta di bianco, coronata da dodici stelle scintillanti, con un lungo Rosario sul braccio destro. La Madonna era particolarmente luminosa. Ha benedetto tutti quanti voi e vi ha guardato con occhi di infinito amore materno. La Madre Santa ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo. Cari figli, voglio restare qui con voi per lungo tempo ed educarvi ad amare profondamente, a perdonare e a santificare ogni vostro giorno con la preghiera.

Vi invito a mettere in atto tutti i Miei Messaggi, poiché essi vi ricolmeranno di Amore purissimo, il Mio materno Amore. Restate saldi negli Insegnamenti di Gesù esortando i vostri fratelli alla conversione del cuore. La via della conversione è per tutti, poiché Dio non fa preferenze di persone. Dio ama tutti ed accoglie tutti per risanarvi con il Suo Spirito di Vita.

In questo mese riceverete molte Grazie ad opera della Mia intercessione di Madre Universale.

Vi ungo tutti con il Mio Olio Santo e profumato per benedirvi nel nome della Santissima Trinità che mi invia sulla Terra”.

Mentre pronuncia queste ultime parole, la Statua della Madonna di Fatima inizia a trasudare, dal basamento su cui è appoggiata, Olio Santo profumatissimo. L’Olio fuoriesce così copioso che sono stati necessari più contenitori per poterlo raccogliere tutto. Il sacerdote presente ha poi benedetto tutti i presenti con il Santo Olio miracoloso.

APPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 NOVEMBRE

La Santissima Vergine Maria è apparsa vestita tutta di bianco con il Cuore esposto, attorniato da tre rose gialle; era particolarmente luminosa, raggiante. La Vergine Maria ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo”.

Mario: “Sempre sia lodato”.

La Beata Madre: “Vi benedico piccoli Miei, nel nome della santissima Trinità che Mi invia sulla Terra per esortarvi alla preghiera e alla pace. Vi ho donato tanto in questi anni, molti Segni e Messaggi. Rendete lode a Dio per tutto ciò; siate grati al Signore per ogni grazia ricevuta in questo Luogo Santo, disprezzato dagli atei e dai falsi cristiani che non appartengono al vero Cristo.

Molti credono di appartenerMi, ma in realtà non mi appartengono poiché vivono attaccati alle cose di quaggiù. Restate uniti nella prova e non allontanatevi da Me. Il Maligno sarà distrutto con tutto il suo esercito. Pregate, pregate, e siate soltanto Miei”.

PPARIZIONE E MESSAGGIO DEL 5 DICEMBRE

La Madonna è giunta fra noi anticipando la Sua Apparizione a motivo della penitenza offerta al Suo Cuore Immacolato. La Madre Divina è una Madre misericordiosa, buona, clemente ed ha pietà di noi; ha compassione dei Suoi figli, in modo particolare dei Suoi veri devoti che non temono il freddo, le intemperie; non temono niente, sono coraggiosi e forti testimoni nella fede, cocciuti nel seguire Dio. La Vergine Maria vestiva tutta di bianco risplendente, avvolta da questa luce quasi accecante che la ricopre. È difficile distinguere i lineamenti del viso di Maria Santissima in questa luce purissima, in questo splendore, in questo bianco veramente immacolato. La luce di Maria è la luce di Dio che penetra nei nostri cuori e li libera dall’oscurità, dalle tenebre. La Madre Santa ha detto:

“Sia lodato Gesù Cristo. Sono vostra Madre, la vostra Guida e la vostra Immacolata Genitrice nella Fede. Cari figli, rifugiatevi nel Mio Cuore puro, lì il Maligno non potrà nuocervi in nessun modo. Rinnovate la vostra fede, pregando intensamente il Mio Rosario ogni giorno. Io vi ascolto quando voi lo pregate con raccoglimento e invocando il Mio aiuto. Durante la Preghiera del Rosario, Io invoco Benedizioni divine su di voi e vi concedo Grazie spirituali quali la Pace del cuore, la Sapienza interiore, la mitezza e la gioia di Gesù Risorto. InvocateMi nella prova e Io vi verrò in soccorso prontamente. Il Santo Natale si avvicina, vivetelo in Dio Amore cibandovi della Divina Eucarestia. Benedico tutti i bambinelli, portati da voi Miei diletti, nel nome della Santissima Trinità. Vi amo. Vi aspetto ogni 5 del mese per effondere la Pace dell’Altissimo su di voi”.

La Madonna è una madre buona, misericordiosa e clemente. Ella sente la nostra fede, la nostra devozione e guarda con quanto amore preghiamo e ci abbandoniamo nelle Sue mani. Questo piccolo gregge, questo piccolo gruppo di preghiera è particolarmente caro alla Mamma del Cielo.